Questa è l'agenda di Better Cotton per il cambiamento in meglio. La Strategia 2030 definisce la direzione del nostro piano decennale per rendere il cotone migliore per gli agricoltori che lo producono e per tutti coloro che hanno un interesse nel futuro del settore.


Oggi quasi un quarto del cotone mondiale viene prodotto secondo il Better Cotton Standard e 2.4 milioni di coltivatori di cotone sono stati formati in pratiche agricole sostenibili e sono autorizzati a coltivare Better Cotton. La nostra visione di un mondo sostenibile, in cui i coltivatori di cotone e i lavoratori sappiano come affrontare i cambiamenti climatici, le minacce all'ambiente e persino le pandemie globali, sembra a portata di mano. Una nuova generazione di comunità di coltivatori di cotone sarà in grado di guadagnarsi da vivere dignitosamente, avere una voce forte nella catena di approvvigionamento e soddisfare la crescente domanda dei consumatori di cotone più sostenibile. A dicembre 2021 abbiamo lanciato la nostra ambiziosa Strategia 2030, insieme al primo di cinque obiettivi di impatto. 

CEO di Better Cotton, Alan McClay, di Jay Louvion.

Insieme alla nostra strategia 2030, siamo orgogliosi di lanciare il nostro primo obiettivo di mitigazione dei cambiamenti climatici. Entro il 2030, miriamo a ridurre del 50% le emissioni di gas serra per tonnellata di Better Cotton prodotta.

Alan McClay, CEO, Better Cotton


PDF
11.48 MB

Migliore strategia per il cotone 2030

Migliore strategia per il cotone 2030
Questa è l'agenda di Better Cotton per il cambiamento in meglio.
Scaricare
PDF
203.76 KB

Riepilogo della strategia 2030

Riepilogo della strategia 2030
Sintesi di una pagina della strategia 2030 di Better Cotton, che delinea la missione di Better Cotton, gli obiettivi strategici, i temi chiave e gli obiettivi di impatto.
Scaricare

I nostri obiettivi strategici

Come miriamo a trasformare questa visione in realtà?

Integreremo pratiche e politiche agricole sostenibili

La formazione offerta dai nostri partner sul campo è fondamentale per il nostro approccio innovativo all'agricoltura. Promuoverà attivamente la salute del suolo, la gestione dell'acqua, la cattura del carbonio e la biodiversità. Incoraggeremo i governi, i servizi di divulgazione agricola e le autorità di regolamentazione a far parte del viaggio. 

Aumenteremo il benessere e lo sviluppo economico

Vogliamo che la coltivazione del cotone sia economicamente sostenibile, soprattutto per i piccoli proprietari. Migliori pratiche agricole non riguardano solo terreni migliori e raccolti migliori. Significano salari dignitosi, condizioni di lavoro dignitose, accesso ai canali di ricorso e di riparazione, emancipazione di genere e fine del lavoro forzato. Intere comunità agricole devono beneficiarne.

Guideremo la domanda globale di cotone sostenibile 

Incoraggeremo fornitori, produttori, rivenditori e marchi a procurarsi Better Cotton. Faremo tutto il possibile per offrire alle comunità agricole un accesso sempre maggiore al mercato per il loro raccolto molto richiesto. Creeremo consapevolezza, interesse e preferenza per Better Cotton tra i consumatori. 


Obiettivi di impatto

La Strategia 2030 consiste in cinque nuove aree target di impatto da misurare e sulle quali riferire. Gli obiettivi di impatto in ciascuna di queste aree forniranno metriche per garantire un maggiore impatto dimostrabile e un cambiamento progressivo e misurabile sul campo entro il 2030. Questi nuovi impegni si allineano con gli obiettivi di sviluppo sostenibile del 2030 e si basano sugli accordi raggiunti alla COP26 per raggiungere una mitigazione del clima attuabile risultati per le comunità di coltivatori di cotone.

Nel dicembre 2021, abbiamo lanciato il nostro primo obiettivo di mitigazione dei cambiamenti climatici, che è stato fissato per ridurre le emissioni di gas serra per tonnellata di Better Cotton prodotta del 50% entro il 2030. I quattro obiettivi di impatto aggiuntivi: salute del suolo, uso di pesticidi, mezzi di sussistenza dei piccoli agricoltori e l'emancipazione femminile – sarà annunciato entro la fine del 2022.

la mitigazione dei cambiamenti climatici

Riduci le emissioni di gas a effetto serra nella produzione di cotone e dota gli agricoltori di contribuire a soluzioni che affrontano la crisi climatica.

Obiettivo: entro il 2030, miriamo a ridurre del 50% le emissioni di gas serra per tonnellata di Better Cotton prodotta.

Ulteriori informazioni su Better Cotton e emissioni di gas a effetto serra.

Mezzi di sussistenza dei piccoli proprietari

Contribuire positivamente all'eliminazione della povertà degli agricoltori migliorando la resilienza degli agricoltori e dei lavoratori agricoli agli effetti del cambiamento climatico, nonché alle fluttuazioni del commercio mondiale di cotone e alla pandemia di COVID.

Ulteriori informazioni su Better Cotton e lavoro dignitoso.

Salute del suolo

Migliorare la salute del suolo per aumentare la resilienza dell'ambiente ai cambiamenti climatici, aumentando la produttività e incidendo positivamente sul reddito degli agricoltori.

Ulteriori informazioni su Better Cotton e salute del suolo.

Empowerment delle donne

Ridurre la disuguaglianza e la discriminazione di genere, riconoscendo e imparando meglio dalle competenze e dal potenziale delle donne per accelerare l'impatto su una serie di pressanti sfide ambientali, sociali ed economiche.

Scopri di più su Better Cotton e l'uguaglianza di genere.

Uso di pesticidi

Ridurre il volume e la tossicità dei pesticidi utilizzati per favorire la salute umana e il reddito degli agricoltori, nonché ridurre l'inquinamento del suolo e dell'acqua causato dal deflusso dei pesticidi. Questo è accompagnato da una rinnovata enfasi sull'aumento dell'adozione di pratiche di gestione integrata dei parassiti.

Ulteriori informazioni su Better Cotton, pesticidi e protezione delle colture.

Questi nuovi parametri progressivi consentiranno una migliore misurazione in cinque aree chiave per garantire maggiori benefici economici, ambientali e sociali duraturi a livello di azienda agricola per le comunità di coltivatori di cotone.