Cosa facciamo

Chi Siamo

Better Cotton è la principale iniziativa mondiale di sostenibilità per il cotone. La nostra missione è aiutare le comunità del cotone a sopravvivere e prosperare, proteggendo e ripristinando l'ambiente.

Il cotone è una delle risorse naturali rinnovabili più importanti del mondo. È essenziale salvaguardarne la coltivazione e la produzione. Nel 2005, nell'ambito di una tavola rotonda convocata dal WWF, un gruppo di organizzazioni visionarie si è riunito per assicurarsi che il cotone avesse un futuro sostenibile. Il supporto iniziale è arrivato da organizzazioni come adidas, Gap Inc., H&M, ICCO Cooperation, IKEA, International Federation of Agricultural Producers (IFAP), International Finance Corporation (IFC), Organic Exchange, Oxfam, Pesticide Action Network (PAN) UK e WWF .

Siamo gli artefici dell'impegno multi-stakeholder

Oggi la nostra visione è una realtà. La Better Cotton Initiative (BCI), o semplicemente Better Cotton in breve, è il più grande programma di sostenibilità del cotone al mondo. In poco più di un decennio, abbiamo convinto gli stakeholder del settore a essere nostri partner. Agricoltori, sgranatori, filatori, fornitori, produttori, proprietari di marchi, rivenditori, organizzazioni della società civile, donatori e governi. Questo aggiunge fino a più di 2,300 membri nella rete Better Cotton. Accettano il nostro approccio di formazione delle comunità agricole a produrre cotone in modi che migliorino le cose per tutti e tutto ciò che è connesso a questo soffice fiocco bianco. 

Siamo i guardiani dell'approccio contadino-centrico

Con il supporto dei nostri stakeholder, possiamo concentrarci su chi e cosa conta in un futuro sostenibile: agricoltori, lavoratori agricoli, le loro comunità e la loro istruzione, conoscenza e benessere. Lavorando con quasi 70 diversi partner sul campo, continuiamo a raggiungere un numero sempre maggiore di comunità di coltivatori di cotone del mondo. Quasi tutti – agricoltori e braccianti – lavorano in piccole aziende di dimensioni inferiori ai 20 ettari. Aiutarli a godere di rendimenti migliori, migliori condizioni di lavoro e maggiore sicurezza finanziaria è stato trasformativo. Oltre 2.4 milioni di agricoltori in 25 paesi hanno ora una licenza per vendere il loro cotone come Better Cotton. In totale, i nostri programmi hanno raggiunto quasi 4 milioni di persone la cui vita lavorativa è collegata alla produzione di cotone.

Siamo i driver di un piano olistico

Vogliamo sostenere le comunità agricole dal punto di vista sociale, ambientale ed economico. Questo approccio a 360 gradi alla coltivazione del cotone e al miglioramento della vita e dei mezzi di sussistenza è rilevante tanto per la più piccola azienda agricola quanto per la più grande azienda agricola industrializzata. Con una migliore gestione del suolo e dell'acqua, un minor uso di pesticidi e una maggiore resilienza ai cambiamenti climatici si presentano opportunità. Per i piccoli proprietari significa un raccolto migliore e l'accesso al mercato. Per i lavoratori agricoli e le comunità agricole, significa lavoro dignitoso, emancipazione di genere e meno disuguaglianze. Per gli agricoltori che operano su scala industriale, significa abbracciare pratiche nuove e più innovative, dove la sostenibilità si traduce in redditività.

Siamo meglio cotone

I nostri metodi stanno già dando risultati positivi, ma resta ancora molto da fare. Nei prossimi dieci anni, continueremo a perseguire il nostro obiettivo di trasformare il settore del cotone. Per implementare il cambiamento pianificato pur essendo pronti a rispondere a eventi imprevedibili.

Siamo spinti dalla consapevolezza che Better Cotton non è una merce ma una causa. È condiviso da tutti coloro che hanno a cuore il cotone e il suo futuro sostenibile. Quindi, unisciti a noi e alla comunità dei produttori di cotone e sii parte di qualcosa di meglio.