Turchia
Casa » Dove si coltiva Better Cotton » Cotone migliore in Turchia

Cotone migliore in Turchia

Il cotone è una coltura importante in Turchia, dove esiste una grande industria tessile domestica che fa affidamento sulla fibra.

Far scorrere 1
3,0
Agricoltori autorizzati
0,000
Tonnellate di cotone migliore
0,000
Ettari Raccolti

Come community di settimo più grande produttore di cotone a livello globale, il cotone è anche una coltura di esportazione significativa per il paese. Mentre l'80% del cotone turco viene raccolto a macchina, l'agricoltura è ancora impegnativa per i numerosi lavoratori temporanei e stagionali che lavorano per lunghe ore in condizioni spesso misere.

Nel 2011, i principali attori del settore del cotone turco si sono rivolti a Better Cotton per avviare un programma Better Cotton in Turchia. Dopo un lungo periodo di ricerca, l'ONG yi Pamuk Uygulamaları Derneği (IPUD) – la Good Cotton Practices Association – è stata creata per rappresentare tutte le parti interessate del cotone del paese. L'organizzazione è ora il nostro partner strategico nella regione e il primo raccolto turco Better Cotton ha avuto luogo nel 2013.

Migliori partner di cotone in Turchia

In qualità di nostro partner strategico, IPUD implementa il Better Cotton Standard System e gestisce la produzione di Better Cotton in Turchia. Con la sua base associativa diversificata che spazia da agricoltori e sgranatori a produttori e organizzazioni della società civile, IPUD lavora per costruire l'offerta e la domanda di Better Cotton in Turchia e trasformare il cotone turco in un prodotto principale sostenibile.

IPUD collabora con istituti di ricerca governativi, università, attori della catena di approvvigionamento e altre organizzazioni nazionali e internazionali per promuovere pratiche di produzione di cotone sostenibile in Turchia.

Better Cotton lavora anche con i seguenti partner di implementazione in Turchia:

  • Canbel Tarim Urunleri Danismanlik Egitim Pazarlama San. Tic. Ltd. Sti,
  • GAP Amministrazione per lo sviluppo regionale
  • WWF Turchia

Sfide per la sostenibilità

A causa dell'aumento della popolazione e della rapida industrializzazione, la Turchia è un paese a corto di risorse idriche, un problema destinato a peggiorare solo con il cambiamento climatico. Sapendo questo, garantire la disponibilità di acqua è una delle principali sfide per i coltivatori di cotone turchi.

Le questioni relative ai diritti umani sono un'altra sfida nel settore del cotone in Turchia poiché il lavoro è spesso svolto da lavoratori temporanei e stagionali che non hanno contratti di lavoro scritti. Questo è un problema soprattutto per le aziende agricole della regione di Şanlıurfa, nel sud-est dell'Anatolia, dove viene coltivato il 40% del cotone della Turchia. Migliaia di lavoratori agricoli temporanei lì, molti dei quali sono rifugiati siriani, trascorrono lunghe ore a lavorare nei campi con temperature che raggiungono regolarmente i 40°C+ e i bisogni di base, come un'adeguata protezione solare o il primo soccorso, non sono soddisfatti.

Scopri di più sui risultati che gli agricoltori stanno vivendo partecipando al programma Better Cotton nel nostro ultimo Rapporto sui risultati degli agricoltori.

Diventare un coltivatore di cotone di fiducia per l'industria tessile e dell'abbigliamento globale significa fornire condizioni di lavoro dignitose ai lavoratori e garantire che non ci siano mai lavoratori minorenni nella mia azienda agricola. L'adesione al progetto mi ha dato l'opportunità di migliorare ulteriormente le pratiche occupazionali nella mia azienda agricola e proteggere i lavoratori vulnerabili, il che rafforzerà anche la mia reputazione.

Contattaci

Contatta il nostro team tramite il modulo di contatto se desideri saperne di più, diventare un partner o sei un agricoltore interessato a coltivare Better Cotton.