Principi e criteri

 
BCI è stata costituita da parti interessate di tutto il settore del cotone con un'intenzione specifica: offrire un approccio inclusivo ed efficiente a una produzione di cotone più sostenibile attraverso il miglioramento continuo, con il potenziale per raggiungere un gran numero di agricoltori a livello globale e consentire un cambiamento di trasformazione. L'obiettivo fondamentale è massimizzare l'impatto attraverso la scala, creando una soluzione tradizionale alle continue sfide di sostenibilità del settore del cotone. Pertanto, sin dal suo inizio, il Better Cotton Standard System si è differenziato dai tradizionali sistemi di certificazione, andando oltre la conformità e sottolineando lo sviluppo delle capacità e il miglioramento continuo.

  • Focus sulla creazione di capacità: BCI enfatizza gli investimenti iniziali nello sviluppo delle capacità, lavorando attraverso partner locali per garantire che gli agricoltori siano supportati per migliorare continuamente. Ciò significa che gli agricoltori beneficiano di una formazione continua indipendentemente dal livello di prestazioni di base o dal loro stato di conformità.
  • Accessibilità per i piccoli proprietari: Il 99.4% dei coltivatori di cotone che partecipano al Better Cotton Standard System sono piccoli proprietari terrieri (a partire dalla stagione 2016-17). BCI è stato progettato per consentire ai piccoli agricoltori di partecipare al programma e di beneficiare delle opportunità di apprendimento e di sviluppo delle capacità. Il modello BCI è stato progettato per essere neutrale in termini di costi per i piccoli agricoltori e organizza questi agricoltori in "Unità di produttori" con un responsabile dell'unità di produzione designato e personale di facilitatori sul campo che lavorano direttamente con gli agricoltori.
  • Monitoraggio sistematico dei risultati: BCI monitora i progressi complessivi nei miglioramenti della sostenibilità attraverso la misurazione sistematica degli indicatori di risultato in cui viene prodotto Better Cotton. Questi dati annuali aiutano BCI e le sue parti interessate a comprendere l'efficacia del Better Cotton Standard System nel raggiungimento dei risultati ambientali, economici e sociali attesi.
  • Guidare la trasformazione attraverso gli impegni di approvvigionamento del marchio e del rivenditore: A differenza di molti schemi di certificazione, la domanda di mercato di BCI è guidata principalmente dalle strategie di approvvigionamento sostenibile dei rivenditori e dei membri del marchio, piuttosto che dalle affermazioni sui prodotti rivolte ai consumatori. BCI non certifica né etichetta prodotti specifici come contenenti "Better Cotton". Invece, BCI utilizza un modello di catena di custodia di bilancio di massa per garantire che gli impegni di approvvigionamento del rivenditore e del marchio siano collegati a una maggiore produzione di Better Cotton a livello di azienda agricola e supportino il miglioramento continuo di BCI Farmers.
  • Strategia nazionale di integrazione: La visione a lungo termine di BCI è che la produzione Better Cotton venga incorporata nelle strutture di governance nazionali del cotone. BCI sta lavorando con partner strategici nazionali e regionali – istituzioni governative o associazioni industriali o di produttori – per sviluppare la loro capacità di assumere la piena proprietà dell'implementazione di Better Cotton, operando eventualmente indipendentemente da BCI.

L'ambizione unica di BCI e la scala, l'impatto e l'efficienza operativa desiderati richiedono inevitabilmente un approccio innovativo alla garanzia. BCI ha quindi progettato un programma di garanzia che incoraggia, supporta e monitora il miglioramento continuo, con un livello di rigore che si allinea con gli obiettivi di BCI e il Better Cotton Claims Framework e sottolinea l'accessibilità e l'efficienza. Per saperne di più qui.

Condividi questa pagina