Il cotone sostenibile raggiunge il 22% della produzione globale mentre 2.3 milioni di agricoltori ricevono una formazione su pratiche agricole migliorate

 
Oggi, la Better Cotton Initiative (BCI) ha lanciato la sua relazione annuale 2019. Nel rapporto, BCI condivide che Better Cotton, il cotone prodotto da agricoltori BCI autorizzati in linea con i principi e i criteri Better Cotton dell'iniziativa, rappresenta ora 22% della produzione mondiale di cotone*.

Nella stagione del cotone 2018-19, insieme a partner di implementazione esperti sul campo e con il supporto di più di 1,800 membri, BCI ha fornito formazione su pratiche agricole più sostenibili per 2.3 milioni di coltivatori di cotone – 2.1 milioni hanno ottenuto una licenza per vendere Better Cotton. Ciò ha portato il volume di cotone prodotto in modo più sostenibile disponibile sul mercato globale a un nuovo livello.

All'estremità opposta della catena di approvvigionamento, i rivenditori e i membri del marchio di BCI hanno raggiunto un traguardo significativo alla fine del 2019, acquistando più di 1.5 milioni di tonnellate di Better Cotton ¬≠– un record per BCI. Si tratta di un aumento del 40% rispetto al 2018 e invia un chiaro segnale al mercato che Better Cotton sta diventando un prodotto mainstream sostenibile. Un migliore assorbimento del cotone ora rappresenta 6% della produzione mondiale di cotone.

"È particolarmente piacevole condividere i progressi che BCI sta facendo, grazie agli sforzi concertati dei nostri membri, partner e altre parti interessate, verso i nostri obiettivi per il 2020. Con altre due stagioni del cotone (2019-20 e 2020-21) entro le quali fare ulteriori progressi a livello di campo, ci impegniamo non solo a continuare a fornire cambiamenti benefici a livello di campo, ma anche a imparare dall'esperienza e ad adattarci per diventare più efficace. Non sappiamo ancora quanto ci avvicineremo ai nostri obiettivi per il 2020 e stiamo ancora valutando l'impatto dell'attuale pandemia di Covid-19 sui nostri sforzi. Ma una cosa è certa, abbiamo fatto progressi significativi e innegabili negli ultimi 10 anni e sono molti i successi da festeggiare.” – Alan McClay, CEO, BCI.

Punti salienti del rapporto 2019

  • Better Cotton è stato coltivato in 23 paesi nella stagione del cotone 2018-19.
  • Gli agricoltori BCI autorizzati hanno prodotto 5.6 milioni di tonnellate di Better Cotton. È abbastanza cotone per fare circa 8 miliardi di paia di jeans, un paio ciascuno per ogni persona nel mondo.
  • Better Cotton rappresenta ora il 22% della produzione mondiale di cotone.
  • BCI e i suoi 76 partner sul campo hanno fornito formazione e supporto a un totale di 2.3 milioni di agricoltori.
  • 2.1 milioni di coltivatori di cotone hanno ricevuto una licenza BCI per vendere il loro cotone come Better Cotton: il 99% sono piccoli proprietari che coltivano su meno di 20 ettari.
  • Il rivenditore BCI e i membri del marchio hanno acquistato 1.5 milioni di tonnellate di cotone come Better Cotton nel 2019, un volume record.
  • La diffusione di Better Cotton rappresenta ora il 6% della produzione mondiale di cotone.
  • BCI ha accolto più di 400 nuovi membri nel 2019.
  • Alla fine dell'anno, BCI contava 1,842 membri in cinque categorie di appartenenza, con un aumento del 29% rispetto al 2018.

Accedi all'interattivo Rapporto annuale BCI 2019 per saperne di più sui nostri successi, le sfide e i progressi che stiamo facendo verso i nostri obiettivi per il 2020.

*La percentuale è stata calcolata utilizzando i dati di produzione globale 2019 di ICAC.

Leggi di più