Supply Chain

 
Nel 2018, la Better Cotton Initiative (BCI) ha registrato un livello storico di adozione1poiché 93 rivenditori e membri del marchio hanno acquistato più di un milione di tonnellate di Better Cotton, abbastanza cotone per produrre circa 1.5 miliardi di paia di jeans.

La diffusione di Better Cotton è aumentata del 45% rispetto all'anno precedente e, alla fine del 2018, l'approvvigionamento di Better Cotton da parte di rivenditori e membri del marchio rappresentava il 4% del consumo globale di cotone2. Integrando Better Cotton nelle loro strategie di approvvigionamento sostenibile e aumentando gli impegni di approvvigionamento di anno in anno, i rivenditori e i membri del marchio BCI stanno guidando la domanda di una produzione di cotone più sostenibile in tutto il mondo.

Ora, per continuare ad accelerare il mainstreaming di Better Cotton e raggiungere gli obiettivi 2020 di BCI - raggiungere e formare 5 milioni di coltivatori di cotone e fare in modo che Better Cotton rappresenti il ​​30% della produzione globale di cotone - BCI ha bisogno che la prossima ondata di leader della sostenibilità salga a bordo e colmare il divario tra domanda e offerta. (Nella stagione del cotone 2017-18, si prevede che Better Cotton rappresenterà il 19% della produzione mondiale di cotone.)

Membro fondatore di BCI, gruppo H&M, ha svolto un ruolo fondamentale nella crescita di Better Cotton; nel 2018 il rivenditore ha acquistato il maggior volume di Better Cotton (per il terzo anno consecutivo). "Il cotone è uno dei materiali più importanti del gruppo H&M: BCI svolge un ruolo chiave nel nostro obiettivo di utilizzare solo cotone proveniente da fonti sostenibili entro il 2020", afferma Mattias Bodin, Sustainability Business Expert, Materials and Innovation presso H&M Group.

adidas è un altro membro fondatore con ambiziosi obiettivi di approvvigionamento sostenibile. Nel 2018, adidas ha acquistato il 100% del suo cotone come cotone più sostenibile. Ebru Gencoglu, Senior Manager, Merchandising and Sustainability di adidas ha commentato: "BCI e adidas hanno lavorato a stretto contatto fin dall'inizio per raggiungere questo ambizioso obiettivo. BCI ha coinvolto gli attori lungo tutta la catena di approvvigionamento per consentire la giusta quantità di approvvigionamento nelle posizioni giuste. Ciò ha aiutato i nostri fornitori a reperire il cotone come Better Cotton, il che ci ha permesso di aumentare l'approvvigionamento in un breve periodo di tempo".

Il modello di finanziamento basato sulla domanda di BCI significa che il rivenditore e l'approvvigionamento del marchio di Better Cotton si traduce direttamente in un aumento degli investimenti nella formazione dei coltivatori di cotone su pratiche più sostenibili. Ad esempio, nella stagione del cotone 2017-18, BCI Retailer e Brand Members, donatori pubblici e IDH (The Sustainable Trade Initiative) hanno contribuito con più di 6.4 milioni di euro, consentendo a più di 1 milione di agricoltori in Cina, India, Mozambico, Pakistan , Tagikistan, Turchia e Senegal per ricevere sostegno e formazione*.

ALDI South Group fa parte di un gruppo di nuovi membri BCI che contribuiranno ad aumentare la diffusione di Better Cotton nel 2019 e oltre. Katharina Wortman, Direttore CRI di ALDI South Group, ha dichiarato: "ALDI sostiene gli standard del cotone sostenibile nel loro obiettivo di garantire migliori condizioni di coltivazione e un impatto ambientale ridotto. ALDI è entrata a far parte di BCI alla fine del 2017 e prevediamo che BCI svolgerà un ruolo significativo nel nostro approccio al cotone di provenienza responsabile. Il sistema di catena di custodia del bilancio di massa utilizzato da BCI consente ai nostri partner della catena di approvvigionamento di reperire più facilmente Better Cotton".

Un membro che ha illustrato come aumentare rapidamente la diffusione di Better Cotton è Gap Inc. Il rivenditore è entrato a far parte di BCI nel 2016 ed è ora tra i primi cinque rivenditori e membri del marchio BCI in base ai volumi totali di approvvigionamento di Better Cotton. ”Un migliore approvvigionamento di cotone è una parte importante della strategia di sostenibilità di Gap Inc.. Siamo stati in grado di sfruttare la nostra portata nel nostro portafoglio di marchi per accelerare l'approvvigionamento di Better Cotton in un tempo relativamente breve", ha affermato Agata Smeets, Director, Sustainability Sourcing Strategy presso Gap Inc.

Oltre all'aumento degli investimenti nella formazione degli agricoltori e nello sviluppo delle capacità, l'adozione di Better Cotton invia un chiaro segnale al mercato e ha un impatto su tutta la catena di approvvigionamento. I commercianti di cotone vedono l'aumento della domanda di cotone prodotto in modo più sostenibile, ma credono che ci sia molto altro da fare. Marco Baenninger, Head Trader Hand Picked Cotton di PaulReinhartAG, ha dichiarato: "Better Cotton è diventato parte integrante del commercio internazionale del cotone. È molto piacevole vedere che la diffusione da parte dei rivenditori è aumentata notevolmente negli ultimi anni. Tuttavia, c'è ancora molto da fare. Alcune organizzazioni sono ancora scettiche, ma a lungo termine rischiano di perdere quote di mercato se trascurano opzioni più sostenibili. Questo la dice lunga sul successo di BCI e di altre iniziative e standard di cotone sostenibile nella promozione del cotone prodotto in modo sostenibile”.

Trasformare la produzione di cotone in tutto il mondo richiede impegno e collaborazione da parte dell'intera filiera del cotone. Mentre celebriamo la pietra miliare dell'approvvigionamento di BCI nel 2018, ringraziamo tutti i nostri membri e partner per aver supportato BCI. I rivenditori e i marchi, i commercianti di cotone e i filatori che hanno acquistato i maggiori volumi di Better Cotton nel 2018 saranno rivelati nella Better Cotton Leaderboard, lanciata alla Global Cotton Sustainability Conference 2019 a Shanghai a giugno.

1L'uptake si riferisce all'approvvigionamento e all'acquisto di cotone più sostenibile in una catena di approvvigionamento. Con "approvvigionamento di cotone come Better Cotton", BCI si riferisce all'azione intrapresa dai membri quando effettuano ordini per prodotti contenenti cotone. Non si riferisce al cotone presente nel prodotto finito. BCI utilizza un modello di catena di custodia chiamato Bilancio di massa in base al quale i volumi di Better Cotton vengono monitorati su una piattaforma di approvvigionamento online. Better Cotton può essere mescolato o sostituito da cotone convenzionale nel suo viaggio dal campo al prodotto, tuttavia, i volumi di Better Cotton rivendicati dai membri sulla piattaforma online non superano mai i volumi acquistati fisicamente da filatori e commercianti.
2Dati sul consumo globale di cotone riportati dall'ICAC. Maggiori informazioni sono disponibili qui.
3 Mentre l'investimento di BCI Retailer e Brand Members, donatori pubblici e IDH (The Sustainable Trade Initiative), mobilitato attraverso il Better Cotton Growth and Innovation Fund, ha raggiunto oltre un milione di agricoltori nella stagione 2017-2018, si prevede che la Better Cotton Initiative raggiungerà e formare un totale di 2.1 milioni di coltivatori di cotone durante la stagione. I dati definitivi saranno pubblicati nella relazione annuale 2018 di BCI.

Condividi questa pagina