Partner

BCI è lieta di annunciare un nuovo accordo di partnership con l'Israel Cotton Production & Marketing Board (ICB). Come risultato di questa partnership, il 100% degli agricoltori israeliani ha aderito a BCI e Better Cotton dal loro primo raccolto è già disponibile. Con l'aggiunta di Israele, BCI ora opera in 21 paesi in tutto il mondo.

"Siamo lieti di accogliere Israele nel programma BCI", ha affermato Corin Wood-Jones, Senior Program Manager di BCI. "Questa aggiunta rappresenta un passo importante nei nostri continui sforzi per impegnarci a livello globale in una vasta gamma di sistemi agricoli. Non vediamo l'ora di lavorare con l'ICB in modo che altri coltivatori di Better Cotton possano potenzialmente trarre vantaggio dalla loro vasta conoscenza agronomica e dall'esperienza specializzata in aree come la gestione dell'acqua".

Sebbene Israele sia un produttore di cotone relativamente piccolo, dimostra pratiche altamente avanzate a livello di campo. Gli esempi includono l'implementazione a livello nazionale della metodologia di gestione integrata dei parassiti (IPM) basata sull'esplorazione specifica della trama di parassiti e organismi utili, valutazione regolare dell'infestazione in tutta l'area, metodi di controllo culturale, una routine di monitoraggio della resistenza ai parassiti e l'uso regolamentato dei pesticidi. Nel campo della gestione dell'acqua e della nutrizione, l'applicazione altamente controllata e vantaggiosa di questi input si basa sul monitoraggio diretto delle piante e del suolo. collaborazione continua tra i coltivatori e le loro cooperative, sgranatrici, servizi di divulgazione e attività e istituzioni di ricerca e sviluppo. Questa cooperazione è coordinata sotto la guida dell'ICB.

Israele produce prevalentemente Extra Long Staple, alimentando la catena di approvvigionamento Better Cotton con la fibra di cotone della più alta qualità. Molti membri BCI utilizzano Extra Long Staple per produrre tessuti di alta qualità.

”ICB è orgogliosa di diventare un membro della comunità BCI. Consideriamo questa adesione come un'opportunità reciproca in base alla quale immaginiamo che entrambe le parti possano beneficiare dei reciproci punti di forza nel settore del cotone. In qualità di partner di implementazione, ICB è entusiasta di contribuire con la sua esperienza come organizzazione di produttori imparando dalla cultura e dai risultati globali di BCI”, ha affermato Uri Gilad, amministratore delegato, Israel Cotton Production & Marketing Board (ICB).

ICB sta iniziando il suo impegno con BCI come partner di implementazione, fornendo ai produttori israeliani lo sviluppo delle capacità e la formazione sul Better Cotton Standard System. Nel corso dei prossimi uno o due anni, ICB intende sviluppare uno standard israeliano Better Cotton, di cui sarà proprietario e che valuterà lo standard BCI.

L'integrazione dello standard BCI nelle pratiche agricole nazionali e subnazionali consente a BCI di condividere la responsabilità di Better Cotton in tutto il mondo con organizzazioni locali ben posizionate per supervisionare l'implementazione sul campo. Massimizzare i risultati attraverso partnership strategiche con organizzazioni come ICB è un elemento chiave per stabilire Better Cotton come un prodotto mainstream più sostenibile.

Condividi questa pagina