Richiesta informazioni (RFI): Soluzioni per la tracciabilità del cotone

Mentre Better Cotton entra nella sua prossima fase strategica, per realizzare la nostra visione per il 2030 e guidare il cambiamento sul campo per gli agricoltori, Better Cotton consentirà di tracciare Better Cotton attraverso la rete di approvvigionamento globale. Lo scopo di questa richiesta è raccogliere ulteriori informazioni sulle capacità di una determinata soluzione di tracciabilità per produrre un elenco ristretto di fornitori che saranno quindi invitati a partecipare a una richiesta di proposta.

Leggi di più

Richiesta informazioni (RFI): Soluzioni per la tracciabilità del cotone

Mentre Better Cotton entra nella sua prossima fase strategica, per realizzare la nostra visione per il 2030 e guidare il cambiamento sul campo per gli agricoltori, Better Cotton consentirà di tracciare Better Cotton attraverso la rete di approvvigionamento globale. Lo scopo di questa richiesta è raccogliere ulteriori informazioni sulle capacità di una determinata soluzione di tracciabilità per produrre un elenco ristretto di fornitori che saranno quindi invitati a partecipare a una richiesta di proposta.

Leggi di più

Richiesta informazioni (RFI): Soluzioni per la tracciabilità del cotone

Mentre Better Cotton entra nella sua prossima fase strategica, per realizzare la nostra visione per il 2030 e guidare il cambiamento sul campo per gli agricoltori, Better Cotton consentirà di tracciare Better Cotton attraverso la rete di approvvigionamento globale. Lo scopo di questa richiesta è raccogliere ulteriori informazioni sulle capacità di una determinata soluzione di tracciabilità per produrre un elenco ristretto di fornitori che saranno quindi invitati a partecipare a una richiesta di proposta.

Leggi di più

Il cotone migliore appare nelle notizie sull'ecotessile che parlano di piani per una soluzione di tracciabilità fisica

L'8 dicembre 2021, Ecotextile News ha pubblicato "Better Cotton pianifica un sistema di tracciabilità da 25 milioni di euro", parlando con Alia Malik, Senior Director of Data and Traceability, e Josh Taylor, Senior Traceability Coordinator, della nostra collaborazione in tutto il settore e dei piani a lungo termine per sviluppare la completa tracciabilità fisica nella filiera del cotone.

Innovare verso la completa tracciabilità fisica

Mentre stiamo imparando dalle soluzioni di tracciabilità esistenti, comprendiamo anche che raggiungere la piena tracciabilità fisica è un lavoro estremamente ambizioso e molto complesso che richiederà nuovi approcci per soddisfare le esigenze lungo la filiera del cotone. Abbiamo stimato che il progetto richiederà un finanziamento di 25 milioni di euro in quattro anni e sarà lanciato entro la fine del 2023 per integrare l'attuale sistema di bilancio di massa.

Better Cotton lancerà una piattaforma di tracciabilità digitale. Quindi ora andremo per la grande grande innovazione.

Alia Malik, Better Cotton, Direttore senior dei dati e della tracciabilità

Collaborare in tutto il settore

Better Cotton ha lavorato a stretto contatto con un gruppo di rivenditori e marchi dallo scorso anno per capire come possiamo fornire la tracciabilità nel modo più significativo per i nostri membri e per facilitare l'inclusione dei produttori in catene del valore internazionali sempre più regolamentate collegando la catena di approvvigionamento attraverso tracciabilità. Comprendiamo che la collaborazione continua sarà essenziale per ispirare, influenzare e imparare dalle nostre partnership.

ISEAL è molto interessato a questo perché, con il mutevole panorama normativo, molti sistemi standard diversi al di fuori dell'abbigliamento, così come in esso, stanno esaminando quali modifiche devono apportare per supportare una migliore tracciabilità. Quindi è qualcosa che abbiamo l'opportunità di guidare e di aiutare a modellare per il settore.

Leggi tutto Articolo di Ecotextile News, “Better Cotton prevede un sistema di tracciabilità da 25 milioni di euro”.

Leggi di più

Better Cotton lancia il nuovo gruppo consultivo sulla catena di custodia

Il mese scorso, la Better Cotton Initiative (BCI) ha lanciato il suo nuovo gruppo consultivo sulla catena di custodia.

Lo scopo del nuovo gruppo consultivo è fornire consulenza sullo sviluppo della Better Cotton Chain of Custody, il quadro chiave che collega la domanda con l'offerta di Better Cotton e aiuta a incentivare i coltivatori di cotone ad adottare pratiche più sostenibili.

Composto da membri BCI e non membri, il gruppo consultivo garantirà che qualsiasi nuovo sviluppo della catena di custodia sia commercialmente rilevante, fattibile e attraente per l'adesione multi-stakeholder di BCI.

Membri del gruppo consultivo della catena di custodia

Rivenditori e marchi

  • Karen Perry | John Lewis & Partners
  • Ethan Barr | Obbiettivo
  • Syed Rizwan Vajahat | IKEA
  • tedesco Garcia | Inditex

Fornitori, produttori e commercianti

  • Filippo Saner | Paul Reinhart AG
  • Besim Ozek | Bossa Sanayi e Ticaret Isletmeleri TAS
  • Fawzia Yasmeen | Pahartali Textile and Calze Mills

Organizzazione del produttore

  • Todd Straley | Coltivatori di cotone Quarterway

Società civile

  • Melissa Ho & Anis Ragland | WWF

Non soci

  • Amina Ang | RSPO
  • Chuck Rogers | Servizi per i prodotti di consumo di Bureau Veritas

Sebbene non sia un organo decisionale, il gruppo fornirà consulenza strategica al team di appartenenza e supply chain di BCI e consentirà discussioni più mirate sulla catena di custodia Better Cotton.

"È un gruppo così diversificato e i membri hanno una vasta gamma di competenze ed esperienze. Siamo entusiasti di lavorare insieme per contribuire a plasmare il futuro della Better Cotton Chain of Custody.” – Joyce Lam, Responsabile dell'integrità della catena di fornitura, BCI.

Per saperne di più sulla Migliore catena di custodia del cotone.

Leggi di più

Better Cotton pubblica linee guida riviste sulla catena di custodia

La Better Cotton Initiative (BCI) ha lanciato una versione rivista delle linee guida della catena di custodia Better Cotton.

Linee guida della catena di custodia V1.4

La Better Cotton Chain of Custody (CoC) è il quadro chiave che collega la domanda con l'offerta di Better Cotton e aiuta a incentivare i coltivatori di cotone ad adottare pratiche più sostenibili. Le Linee guida CdC incorporano due diversi modelli di catena di custodia: la segregazione del prodotto tra l'allevamento e il gin e il bilancio di massa dopo il livello di gin.

Le ultime revisioni delle Linee Guida CdC si sono concentrate principalmente sulla rimozione dei requisiti CdC obsoleti, sul chiarimento e sul rafforzamento dei requisiti esistenti, sulla risoluzione di qualsiasi linguaggio ambiguo e sulla ristrutturazione del layout del documento. Le Linee guida CdC V1.4 aggiornate ora definiscono e distinguono chiaramente anche tra requisiti obbligatori e guida alle migliori pratiche.

È importante sottolineare che i requisiti di base della catena di custodia non sono cambiati: BCI richiede ancora un modello di segregazione del prodotto in atto tra l'azienda agricola e il livello di sgranatura (cioè Better Cotton deve essere tenuto separato dal cotone convenzionale) e un modello di catena di custodia di bilancio di massa è applicabile dopo livello di gin. Maggiori informazioni su questi modelli e requisiti per le diverse organizzazioni della catena di approvvigionamento sono disponibili nelle Linee guida CoC.

Le linee guida riviste sostituiscono la precedente V1.3 e entreranno in vigore a partire dal 1 agosto 2020, ovvero l'inizio della stagione internazionale del cotone dell'ICAC. Per ulteriori informazioni, leggere il FAQ e sintesi delle principali modifiche documenti.

Scopri di più sulla catena di custodia Better Cotton sul Sito web BCI.

Leggi di più

Better Cotton crea un nuovo gruppo consultivo sulla catena di custodia: candidati ora

 
Mentre BCI sviluppa la sua strategia per il 2030 e gli obiettivi per il prossimo decennio, oltre ad approfondire l'impatto di BCI a livello di campo, l'attenzione rimane sul ridimensionamento della produzione e dell'approvvigionamento sostenibili di Better Cotton, il cotone coltivato da agricoltori BCI autorizzati in linea con il Better Cotton Principi e criteri.

Nell'ambito di quest'area target, BCI prenderà in considerazione l'attuale Better Cotton Chain of Custody (CoC), che costituisce il quadro chiave che collega l'offerta con la domanda di Better Cotton e aiuta a incentivare i coltivatori di cotone ad adottare pratiche più sostenibili.

Il Better Cotton CoC attualmente incorpora due diversi modelli di catena di custodia: la segregazione del prodotto all'inizio della catena di approvvigionamento (dalla fattoria al gin) e il bilancio di massa dopo la fase di sgranatura*. In futuro, BCI valuterà se può fornire una gamma più ampia di opzioni di catena di custodia per tutti gli attori della catena di approvvigionamento Better Cotton, sia membri BCI che non membri.

Lo scopo del nuovo gruppo consultivo della catena di custodia basato sui membri di BCI è fornire consulenza sullo sviluppo del Better Cotton CoC, compresi progetti e attività come visite di monitoraggio e audit della catena di approvvigionamento nei principali paesi produttori di Better Cotton.

Composto da membri BCI e non membri, il gruppo consultivo assicurerà che qualsiasi nuovo sviluppo della catena di custodia sia commercialmente rilevante, fattibile e attraente per l'adesione multi-stakeholder di BCI. Sebbene non sia un organo decisionale per l'organizzazione, il gruppo fornirà consulenza strategica e consentirà discussioni più mirate sul Better Cotton CoC.

BCI desidera invitare le parti interessate a unirsi al nuovo gruppo consultivo sulla catena di custodia per contribuire a plasmare il futuro di BCI.

Scarica l'applicazione modulo.

È possibile trovare ulteriori informazioni di base, dettagli sull'ambito di lavoro del gruppo consultivo e i termini di riferimento per saperne di più, clicca qui.

La scadenza per presentare domanda per il gruppo consultivo sulla catena di custodia è venerdì 8 maggio 2020.

Si prega di contattare Joyce Lam, responsabile dell'integrità della catena di fornitura di BCI, all'indirizzo [email protected] se vuoi partecipare, o se hai bisogno di ulteriori informazioni.

*Nel metodo di segregazione, lo scopo è garantire che Better Cotton non venga mischiato o sostituito con cotone convenzionale tra la fattoria e il gin. Nell'approccio del bilancio di massa, l'obiettivo è garantire che la quantità di Better Cotton acquistata non superi la quantità di Better Cotton venduta. Scopri di più sulla catena di custodia Better Cotton per saperne di più, clicca qui.

Leggi di più

Aggiornamenti importanti della piattaforma Better Cotton

 
Come parte dell'impegno di BCI per il miglioramento continuo, stiamo apportando alcune modifiche al modo in cui le Better Cotton Claims Unit (BCCU) possono essere trasferite attraverso il BCP e la catena di approvvigionamento. Questo è progettato per proteggere la credibilità del sistema di catena di custodia di BCI e semplificare il trasferimento delle BCCU.

Qual è la migliore piattaforma di cotone?

La Better Cotton Platform (BCP) è un sistema online di proprietà di BCI e utilizzato da sgranatrici, commercianti, filatori, altri attori della filiera tessile, rivenditori e marchi per documentare i volumi di approvvigionamento di Better Cotton.Scopri di più sulla piattaforma Better Cotton.

Cosa sono le unità di reclamo Better Cotton?

Un BCCU è l'unità designata che corrisponde a 1 kg di pelucchi Better Cotton venduti da una sgranatrice partecipante.

Cambiamenti importanti

  • A partire dal 1° gennaio 2020, le aziende che desiderano trasferire Better Cotton Claim Units (BCCU) devono farlo elettronicamente attraverso il BCP. A partire da tale data, i soci o i fornitori non soci BCP* non potranno più trasferire BCCU utilizzando l'opzione di inserimento manuale attualmente disponibile nel BCP.
  • Se un'azienda è già membro di BCI o di un fornitore non membro di BCP, non è richiesta alcuna azione.
  • I moduli di dichiarazione di uscita (ODF) cartacei/cartacei non saranno più accettati come metodo di inserimento delle transazioni nella piattaforma Better Cotton.
  • I membri dei rivenditori e dei marchi BCI avranno tempo fino al 31 marzo 2020 per aggiungere manualmente BCCU ai propri account (per gli ODF generati prima del 31 dicembre 2019).
  • La quota annuale di accesso al BCP sarà ridotta da ‚Ç ¨ 750 a ‚Ç ¨ 500 il 1 giugno 2019.
  • Ci sarà uno sconto promozionale del 20% disponibile per coloro che si registrano per un nuovo account BCP tra il 1 giugno e il 30 settembre 2019.

*Un fornitore non membro BCP è un'azienda che non è membro BCI ma ha accesso al BCP e può trasferire BCCU elettronicamente utilizzando un tipo di account fornitore, produttore del prodotto finale, commerciante senza pelucchi o agente di approvvigionamento.

Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il Pagina iniziale di BCP.

 

Leggi di più

Migliori problemi di cotone Linee guida della catena di custodia riviste

BCI ha rilasciato una versione rivista delle linee guida della catena di custodia Better Cotton (v1.3) il 1 maggio 2018. Questo documento sostituisce la precedente v1.2 e entrerà in vigore entro il 1 agosto 2018. La revisione ha incorporato per lo più modifiche minori, come la rimozione contenuti obsoleti, chiarire i requisiti esistenti e aggiungere nuove sezioni di orientamento. La versione aggiornata include anche maggiori informazioni sul monitoraggio della catena di approvvigionamento e sanzioni in caso di non conformità.

Le linee guida CdC riviste incorporano il nuovo nome del Better Cotton Tracer, ora denominato Better Cotton Platform, o BCP. Le Linee guida CdC chiariscono anche le tempistiche massime per le aziende per inserire le transazioni nel BCP e amplieranno l'uso obbligatorio del BCP a tutte le società che acquistano e vendono prodotti Better Cotton entro il 2020. Inoltre, sono state chiarite le responsabilità per le sgranatrici e i partner di attuazione rispetto a controllo di Better Cotton tra la fattoria e il livello di sgranatrice. Per una panoramica di tutte le revisioni, fare riferimento al Riepilogo delle modifiche documento.

È importante sottolineare che i requisiti di base della catena di custodia non sono cambiati: BCI richiede ancora un modello di segregazione del prodotto in atto tra l'azienda agricola e il livello di sgranatura (cioè Better Cotton deve essere tenuto separato dal cotone convenzionale) e un modello di catena di custodia di bilancio di massa è applicabile dopo livello di gin. Maggiori informazioni su questi modelli e requisiti per le diverse organizzazioni della catena di approvvigionamento possono essere trovate nel Linee guida della catena di custodia v1.3.

La revisione è stata effettuata al fine di migliorare la chiarezza per le organizzazioni della catena di approvvigionamento che acquistano e vendono prodotti Better Cotton, per contribuire a garantire un'attuazione più coerente delle linee guida della catena di custodia Better Cotton a livello globale e per garantire che i requisiti fossero aggiornati in modo che la conformità possa essere verificata attraverso il monitoraggio BCI e audit di terze parti.

È possibile trovare le Linee guida della catena di custodia riviste, insieme a un riepilogo delle modifiche chiave per saperne di più, clicca qui.

Leggi di più

Condividi questa pagina