Sostenere gli agricoltori del Mali per migliorare la salute del suolo  

By Lisa Barratt, responsabile delle operazioni in Africa e Abdoul Aziz Yanogo, responsabile regionale dell'Africa occidentale - entrambi Better Cotton.

Suoli sani sono vitali per coltivare rigogliose colture di cotone e migliorare i mezzi di sussistenza. In Better Cotton lavoriamo a stretto contatto con i partner sul campo per aiutare le comunità di coltivatori di cotone ad adottare pratiche migliori per la salute del suolo. Sviluppiamo una piena comprensione delle sfide locali e miriamo a tecniche pratiche, efficaci e convenienti, in modo che siano accessibili ai piccoli proprietari. Insieme, ci concentriamo sull'aumento continuo dei raccolti degli agricoltori e sulla riduzione del loro impatto ambientale salvaguardando il futuro dei loro terreni. 

Nel 2021, il team Better Cotton Mali ha intrapreso uno di questi progetti, lavorando con il nostro partner di implementazione di lunga data, Compagnie Malienne pour le Développement des Textiles (CMDT), per aiutare a dimostrare l'impatto delle tecniche di gestione sostenibile del suolo ai Better Cotton Farmers. Spesso scopriamo che aiuta gli agricoltori a vedere i vantaggi di una certa tecnica prima di provarla nella propria fattoria, in modo che possano vedere che funziona. Ecco perché lo portiamo in vita per loro attraverso appezzamenti dimostrativi nelle loro comunità, dove possono vedere esattamente come il miglioramento della salute del suolo, ad esempio, porti a raccolti più sani e resilienti. 

Lisa Barratt e Abdoul Aziz Yanogo

Comprendere le sfide per la salute del suolo in Mali 

Il cotone è la coltura principale del Mali e la seconda più grande esportazione. Tuttavia, i coltivatori di cotone in Mali devono affrontare molteplici sfide, tra cui condizioni meteorologiche irregolari e stagioni di crescita più brevi, prezzi fluttuanti e costi elevati di input e cattiva salute del suolo. In particolare, i suoli sono poveri di sostanza organica, quindi le piante non beneficiano dei nutrienti inerenti a suoli sani, rigogliosi e ricchi di biodiversità. Sono anche a basso contenuto di minerali vitali di cui tutte le piante hanno bisogno come azoto, fosforo e potassio. 

Azione sul campo 

Il nostro obiettivo era aumentare la consapevolezza delle sfide locali per la salute del suolo, spiegare i vantaggi delle pratiche sostenibili e collaborare con gli agricoltori per attuare piani d'azione, basati su dimostrazioni pratiche e supporto sul campo. Abbiamo anche sostenuto i test del suolo come mezzo importante per controllare la salute del suolo per aiutare a informare eventuali sforzi di fertilizzazione. 

Ciò è iniziato con la comprensione di come gli agricoltori attualmente concimavano i loro campi. Abbiamo intervistato 120 agricoltori per avere un'idea delle pratiche prevalenti. Abbiamo anche identificato quattro buoni appezzamenti dimostrativi e inviato campioni di terreno per analisi di laboratorio. Tra le nostre scoperte, abbiamo notato che gli agricoltori stavano applicando lo stesso livello di fertilizzanti minerali a tutti i loro campi (nonostante le diverse esigenze del suolo), la materia organica che stavano aggiungendo non era sufficiente in relazione alle esigenze del suolo, ed erano 'non includendo abbastanza legumi durante la rotazione dei raccolti. 

Abbiamo adattato la nostra formazione alle loro esigenze, iniziando con la formazione di quei rappresentanti del CDMT che avrebbero aiutato gli agricoltori sul campo. Da lì, eravamo pronti per sviluppare un piano triennale che avrebbe davvero aiutato gli agricoltori ad andare avanti e a coltivare raccolti più sani. Gli obiettivi del piano includono la riduzione dell'uso di fertilizzanti sintetici e il miglioramento della sostanza organica del suolo, che aiuta a migliorare la ritenzione dell'umidità del suolo.  

Allora cosa abbiamo consigliato? 

Tutte le pratiche che abbiamo consigliato sono state progettate per ripristinare, mantenere e monitorare la fertilità del suolo. Ad esempio, oltre a prelevare campioni di terreno e farli analizzare, abbiamo raccomandato di utilizzare letame biologico ben decomposto, che gli agricoltori potevano ottenere dagli allevatori di bestiame locali o dal proprio bestiame. Si consiglia inoltre di aggiungere fertilizzanti minerali per garantire i giusti livelli di azoto, potassio e fosforo, tutti vitali per una sana crescita delle colture. Per aiutare a preservare la struttura naturale del suolo, promuovere la ritenzione dell'umidità e ridurre l'erosione, abbiamo anche proposto di ridurre la frequenza e la profondità della lavorazione del terreno (per cui gli agricoltori agitano il terreno per preparare i campi alla semina). Invece, abbiamo suggerito agli agricoltori di utilizzare la zappatura a secco e la raschiatura a secco per aiutare il terreno a mantenere la sua struttura.  

Terreno di cotone con bordo in pietra per proteggere il campo dall'erosione dell'acqua
Uso di letame biologico su appezzamento di cotone prima dell'aratura

Per prevenire ulteriormente l'erosione, abbiamo suggerito di arare lungo le linee di contorno o formare creste perpendicolari alla sommità del pendio per aiutare a trattenere l'acqua piovana nel campo. E per migliorare i livelli di materia organica nel terreno, abbiamo integrato legumi legnosi come la mimosa e l'acacia, che possono essere usati come pacciame per promuovere un terreno migliore una volta raccolti. Questo è fondamentale per migliorare la fertilità del suolo. E per dare al terreno una pausa dalla coltivazione di un solo tipo di coltura, abbiamo raccomandato un sistema di rotazione del suolo, compresi questi legumi.  

Cosa accadrà? 

Mentre stabiliamo le parcelle dimostrative nel 2022, continueremo a supportare gli agricoltori per tutto il tempo, monitorando i loro progressi e aiutandoli a ottenere un miglioramento continuo. È importante sottolineare che questi sforzi ci aiuteranno a sviluppare un programma simile in Mozambico e aiuteranno anche a informare l'obiettivo di salute del suolo di Better Cotton per il 2030 per supportare tutti gli agricoltori di Better Cotton nel raggiungimento di suoli più sani.  

Ulteriori informazioni su Better Cotton e salute del suolo

Leggi di più

Esperti di agricoltura sostenibile e Better Cotton Partner si riuniranno per un evento virtuale

 
Ogni anno, BCI ospita un evento per i suoi partner di implementazione sul campo che forniscono formazione su pratiche più sostenibili a milioni di coltivatori di cotone in tutto il mondo.

L'incontro annuale dei partner di implementazione consente ai partner di BCI di riunirsi per condividere le migliori pratiche nell'agricoltura sostenibile, imparare gli uni dagli altri, trarre ispirazione dalle innovazioni nel campo e nel mercato, collaborare e impegnarsi in un prezioso networking.

Per quattro giorni nel gennaio 2021, più di 100 partner di BCI provenienti da 18 paesi si riuniranno per la prima edizione virtuale dell'evento. Il tema di quest'anno è Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, e le sessioni si concentreranno su argomenti come genere e clima, finanziamento dell'azione per il clima, salute del suolo, ripristino delle aree degradate e impegno all'azione.

Ai partner BCI si uniranno lo staff BCI e gli esperti di sostenibilità di Solidaridad, Helvetas, WWF, Forum for the Future, Rainforest Alliance, Food and Agriculture Organization (FAO), PAN-UK, Care International, Foundation for Ecological Security e Rete per l'agricoltura sostenibile.

Nell'ultimo giorno dell'evento, i partner rifletteranno sugli adattamenti e sugli apprendimenti di Covid-19 dal 2020 ed esploreranno come prepararsi al meglio per il futuro.

I punti salienti e gli insegnamenti chiave dell'incontro del 2021 saranno condivisi dopo l'evento. In caso di domande, si prega di contattare [email protected].

Il 2021 Virtual Implementing Partner Meeting di BCI è ufficialmente sponsorizzato da Interactio.

Leggi di più

Condividi questa pagina