Credito fotografico: Better Cotton/Demarcus Bowser Località: Burlison, Tennessee, USA. 2019. Balle di cotone trasportate dalla fattoria di Brad Williams.

Un nuovo rapporto pubblicato il 15 ottobre 2021 ha rivelato la prima quantificazione delle emissioni globali di gas serra di Better Cotton e produzione comparabile. Il rapporto, condotto da Anthesis Group e commissionato da Better Cotton nel 2021, ha rilevato emissioni significativamente inferiori dalla produzione di cotone degli agricoltori autorizzati Better Cotton.

Anthesis ha analizzato più di 200,000 valutazioni di allevamenti in tre stagioni (dal 2015-16 al 2017-18) e ha utilizzato il Cool Farm Tool come motore di calcolo delle emissioni di GHG. I dati primari forniti da Better Cotton coprivano l'uso e i tipi di input, le dimensioni delle aziende agricole, la produzione e le posizioni geografiche approssimative, mentre alcune informazioni sono state compilate tramite ricerche a tavolino in cui i dati primari non erano disponibili.

Gli obiettivi di questo studio erano duplici. In primo luogo, volevamo capire se gli agricoltori Better Cotton hanno prodotto emissioni inferiori durante la coltivazione del cotone rispetto agli agricoltori comparabili non Better Cotton. In secondo luogo, volevamo quantificare le emissioni per i produttori che contribuiscono per l'80% alla produzione globale di Better Cotton e utilizzare questa linea di base per fissare un obiettivo di riduzione delle emissioni globali per il 2030.

Risultati della nostra analisi comparativa

Per capire se gli agricoltori Better Cotton hanno prodotto emissioni inferiori durante la coltivazione del cotone rispetto agli agricoltori comparabili non Better Cotton, i dati di confronto sono stati forniti da Better Cotton. Ogni stagione i suoi partner raccolgono e comunicano i dati degli agricoltori che coltivano cotone nelle stesse aree geografiche utilizzando tecnologie identiche o simili, ma che non partecipano ancora al programma Better Cotton. Lo studio ha rilevato che in media la produzione di Better Cotton aveva un'intensità di emissioni per tonnellata inferiore del 19% rispetto alla produzione di confronto in Cina, India, Pakistan, Tagikistan e Turchia.

Oltre la metà della differenza nelle prestazioni in termini di emissioni tra Better Cotton e la produzione di confronto era dovuta alla differenza nelle emissioni derivanti dalla produzione di fertilizzanti. Un ulteriore 28% della differenza è dovuto alle emissioni dell'irrigazione. 

In media, la produzione di Better Cotton ha avuto un'intensità di emissioni per tonnellata inferiore del 19% rispetto alla produzione di confronto in Cina, India, Pakistan, Tagikistan e Turchia.

Ciò consentirà alle strategie di riduzione delle emissioni nelle principali aree di produzione di Better Cotton e dei suoi partner di attuare azioni di mitigazione dei cambiamenti climatici significative e misurabili.

Analisi che informa la strategia 2030 di Better Cotton

Miriamo a realizzare e dimostrare un cambiamento positivo nel mondo reale per il clima. Ciò significa avere una linea di base e misurare il cambiamento nel tempo. Per contribuire a informare la nostra prossima strategia 2030 e l'obiettivo globale associato sulla riduzione delle emissioni, abbiamo richiesto un'analisi separata per valutare le emissioni della produzione Better Cotton (o equivalente riconosciuto) che costituiscono oltre l'80% della produzione globale autorizzata di Better Cotton in Brasile, India, Pakistan , Cina e Stati Uniti. L'analisi suddivide i fattori di emissione per ogni stato o provincia per paese. Ciò consentirà alle strategie di riduzione delle emissioni nelle principali aree di produzione di Better Cotton e dei suoi partner di implementare azioni di mitigazione dei cambiamenti climatici significative e misurabili.

Lo studio ha rilevato che la produzione aveva emissioni medie annue di gas serra di 8.74 milioni di tonnellate equivalenti di anidride carbonica per produrre 2.98 milioni di tonnellate di filaccia, equivalenti a 2.93 tonnellate di anidride carbonica equivalenti per tonnellata di filaccia prodotta. Non sorprende che il più grande hotspot di emissioni sia risultato essere la produzione di fertilizzanti, che ha rappresentato il 47% delle emissioni totali dalla produzione di Better Cotton. Anche l'irrigazione e l'applicazione di fertilizzanti sono risultati fattori significativi delle emissioni.

I prossimi passi di Better Cotton sulle emissioni di gas serra

Fissa un obiettivo per il 2030

  • Better Cotton fisserà un obiettivo per il 2030 sulla riduzione delle emissioni di gas serra. Questo sarà informato dalla scienza del clima e ambizione collettiva del settore dell'abbigliamento e del tessile, tra cui in particolare il Carta della moda UNFCCC di cui Better Cotton è membro.
  • L'obiettivo di emissioni di Better Cotton rientrerà nel nostro strategia globale sul cambiamento climatico attualmente in fase di sviluppo.
Credito fotografico: BCI/Vibhor Yadav

Agire verso l'obiettivo

  • Dato il loro considerevole contributo alle emissioni totali, riduzione dell'uso di fertilizzanti sintetici e irrigazione può sbloccare significative riduzioni delle emissioni. Miglioramenti dell'efficienza attraverso rendimenti migliori contribuirà anche a ridurre l'intensità delle emissioni, ovvero i gas serra emessi per tonnellata di cotone coltivata.
  • L'adozione di pratiche gestionali quali inerbimento, pacciamatura, lavorazione ridotta o assente e applicazione di concimi organici offrono opportunità significative per ridurre le emissioni attraverso il sequestro del carbonio. Queste pratiche possono avere contemporaneamente un impatto positivo sulla conservazione dell'umidità del suolo e sul miglioramento della salute del suolo.
  • Galvanizzare l'azione collettiva dove conta di più sosterrà anche la riduzione delle emissioni: ciò include l'identificazione dei punti critici, l'utilizzo di nuove risorse e la promozione di cambiamenti al di fuori dell'ambito diretto di Better Cotton (ad esempio, circa il 10% delle emissioni di Better Cotton per produrre filamenti di cotone proviene dalla sgranatura. Se metà delle operazioni di sgranatura fossero sostenuto per la transizione dall'energia alimentata da combustibili fossili alle energie rinnovabili, le emissioni di Better Cotton si ridurrebbero del 5%).

Credito fotografico: BCI/Morgan Ferrar.

Monitorare e segnalare contro l'obiettivo

  • Meglio il cotone è collaborando a un progetto guidato da Gold Standard, che fornirà guida e credibilità al metodo di quantificazione delle emissioni di Better Cotton. Noi siamo testare lo strumento Cool Farm come approccio scientifico, credibile e scalabile per aiutarci a monitorare il cambiamento delle emissioni nel tempo.
  • La raccolta di dati aggiuntivi da parte degli agricoltori e dei progetti Better Cotton consentirà affinamento della quantificazione delle emissioni processo negli anni successivi.

Scarica il report qui sotto e accedi al nostro recente Webinar Better Cotton Update sulla misurazione e rendicontazione delle emissioni di gas serra e diapositive di presentazione per trovare maggiori dettagli dal rapporto.

Scopri di più sul lavoro di Better Cotton su Emissioni di gas serra.


Condividi questa pagina