Supply Chain

IKEA annuncia che da settembre 2015, il 100% del suo cotone proviene da fonti più sostenibili. Questo risultato mette in evidenza l'impressionante lavoro dei membri Pioneer di BCI, che insieme stanno guidando il cambiamento nell'industria del cotone.

I Pioneer Members di BCI sono un gruppo di rivenditori e marchi visionari che aprono la strada a pratiche commerciali più sostenibili. Oltre a IKEA, adidas, H&M, Nike, Levi Strauss & Co. e M&S hanno tutti fissato obiettivi pubblici ambiziosi impegnandosi a procurarsi cotone più sostenibile.

“Siamo molto orgogliosi del lavoro che svolgiamo con i nostri membri. Il loro impegno nei confronti di BCI è estremamente importante per noi, poiché aiuta a sostenere il lavoro dei nostri agricoltori e guida la domanda di Better Cotton lungo tutta la catena di approvvigionamento", afferma Paola Geremicca, Direttore del programma BCI di raccolta fondi e comunicazione.

Sono trascorsi cinque anni da quando BCI Farmers ha prodotto il suo primo raccolto Better Cotton e ora ci sono oltre un milione di agricoltori che coltivano Better Cotton in 20 paesi. Entro il 2020, BCI mira a raggiungere 5 milioni di agricoltori in tutto il mondo.

Richard Holland, Direttore dell'Iniziativa per la trasformazione del mercato del WWF, afferma che l'obiettivo è sempre stato "un mondo in cui il cotone venga prodotto con un impatto sostanzialmente minore sulle persone e sulla natura, e con gli agricoltori che traggono una vita dignitosa dalla coltivazione del raccolto".

Al suo traguardo, BCI applaude il successo di IKEA e celebra il lavoro di tutti i nostri membri. BCI ha oltre 600 membri che si approvvigionano e forniscono Better Cotton in tutte le fasi della catena di approvvigionamento tessile. Guidati da un gruppo di organizzazioni all'avanguardia, possono essere orgogliosi dei loro sforzi per rendere un'alternativa responsabile la norma principale.

Ruchira Joshi, Program Director of Demand di BCI, afferma: “BCI è i suoi membri. Non saremmo potuti arrivare così lontano senza il loro continuo supporto e impegno. Rimaniamo un'organizzazione guidata dai membri e accogliamo con favore tutte le parti interessate nella catena di fornitura tessile affinché si uniscano a noi per migliorare il futuro del cotone".

Condividi questa pagina