Catena di custodia

BCI ha rilasciato una versione rivista delle linee guida della catena di custodia Better Cotton (v1.3) il 1 maggio 2018. Questo documento sostituisce la precedente v1.2 e entrerà in vigore entro il 1 agosto 2018. La revisione ha incorporato per lo più modifiche minori, come la rimozione contenuti obsoleti, chiarire i requisiti esistenti e aggiungere nuove sezioni di orientamento. La versione aggiornata include anche maggiori informazioni sul monitoraggio della catena di approvvigionamento e sanzioni in caso di non conformità.

Le linee guida CdC riviste incorporano il nuovo nome del Better Cotton Tracer, ora denominato Better Cotton Platform, o BCP. Le Linee guida CdC chiariscono anche le tempistiche massime per le aziende per inserire le transazioni nel BCP e amplieranno l'uso obbligatorio del BCP a tutte le società che acquistano e vendono prodotti Better Cotton entro il 2020. Inoltre, sono state chiarite le responsabilità per le sgranatrici e i partner di attuazione rispetto a controllo di Better Cotton tra la fattoria e il livello di sgranatrice. Per una panoramica di tutte le revisioni, fare riferimento al Riepilogo delle modifiche documento.

È importante sottolineare che i requisiti di base della catena di custodia non sono cambiati: BCI richiede ancora un modello di segregazione del prodotto in atto tra l'azienda agricola e il livello di sgranatura (cioè Better Cotton deve essere tenuto separato dal cotone convenzionale) e un modello di catena di custodia di bilancio di massa è applicabile dopo livello di gin. Maggiori informazioni su questi modelli e requisiti per le diverse organizzazioni della catena di approvvigionamento possono essere trovate nel Linee guida della catena di custodia v1.3.

La revisione è stata effettuata al fine di migliorare la chiarezza per le organizzazioni della catena di approvvigionamento che acquistano e vendono prodotti Better Cotton, per contribuire a garantire un'attuazione più coerente delle linee guida della catena di custodia Better Cotton a livello globale e per garantire che i requisiti fossero aggiornati in modo che la conformità possa essere verificata attraverso il monitoraggio BCI e audit di terze parti.

È possibile trovare le Linee guida della catena di custodia riviste, insieme a un riepilogo delle modifiche chiave per saperne di più, clicca qui.

Condividi questa pagina